A SAN VALENTINO INNAMORATEVI DEI FIUMI

14 febbraio 2022

In occasione della tradizionale festa di San Valentino, che coincide con il suo compleanno, il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno lancia la campagna di sensibilizzazione pubblica: “Amate e rispettate i corsi d’acqua. Sono la vita dei nostri territori” Intanto oggi il Consorzio festeggia i suoi primi otto anni

I fiumi sono vita. Il Consorzio di Bonifica lavora per renderli più sicuri, popolati, belli, vivibili. Un lavoro continuo e costante che sarà più efficace se troverà i cittadini alleati. Innamoratevi dei vostri fiumi. Amateli e rispettateli ogni giorno!

Con un breve ed efficace messaggio filmato, il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno lancia una campagna di sensibilizzazione pubblica rivolta ai cittadini, agli amministratori e a tutti i soggetti che vivono, operano e trascorrono il tempo libero lungo i corsi d’acqua.

“Il lavoro di prevenzione e manutenzione ordinaria svolta dal nostro ente è fondamentale per migliorare l’efficienza e la funzionalità del reticolo idrografico, ma è necessario che ognuno faccia la sua parte. Migliorare la qualità delle acque, utilizzare in modo corretto la risorsa, non alterare  la composizione della flora, non arrecare disturbo alla fauna che popola l’alveo e le sponde, non trasformare i tratti, soprattutto quelli meno frequentati, in pattumiere a cielo aperto. Da tutti noi dipende il “benessere” delle aste fluviali che, se rispettate e tutelate,  sono occasione di sviluppo, di benessere e di socialità di ogni territorio”, comunica la Presidente del Consorzio Serena Stefani, richiamando anche il recente e importantissimo inserimento della tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi in Costituzione: “Un fondamentale diritto civile, riconosciuto al territorio, che ci auguriamo possa diventare – con l’adozione di leggi e misure conseguenti - il fulcro del nuovo modello di sviluppo per il nostro paese”.

Così la festa degli innamorati diventa l’occasione per promuovere un messaggio da rispettare ogni giorno dell’anno.

“Il 14 febbraio è una data importante. E’ anche il compleanno del nostro Consorzio, nato, sulla scorta della legge regionale 79/2012, esattamente otto anni or sono. Era il 14 febbraio 2014, quando, in seguito alla profonda riforma del sistema toscano della bonifica, il nuovo ente ha debuttato ereditando tutte le competenze che erano state delle Unioni dei Comuni   Val di Chiana Senese, Pratomagno, Casentino, Valtiberina, Marecchia, Alto Foglia e del Consorzio di Bonifica Val di Chiana Aretina, unico, giovane Consorzio di bonifica preesistente nel comprensorio Alto Valdarno. Da allora,   è cresciuto, si è consolidato e, ogni anno, ha aumentato la sua efficienza e la sua attività sul reticolo idrografico ad esso affidato dalla Regione Toscana. Nel corso degli anni, è cresciuta anche la  capacità di attrarre risorse e finanziamenti diversi dal contributo di bonifica, trasformati in manutenzioni straordinarie e nuove opere capaci di migliorare ulteriormente la sicurezza idraulica del comprensorio. Molti sono i lavori che, insieme agli interventi di manutenzione ordinaria programmati nel Pab 2022, saranno realizzati nei prossimi mesi”, commenta il Direttore Generale Francesco Lisi.

Consorzio 2 Alto Valdarno via E. Rossi 2/L - Arezzo (AR) 52100 - CF. 02177170517 - Telefono: +39 0575 190 02 - Fax: +39 190 02 99
Email: [email protected] - Web: http://www.cbaltovaldarno.it

Powered by Arezzo Telematica spa